SEGUICI SUI SOCIAL
CONDIVIDI

Laboratorio L’Espansione Necessaria

 

In fisica l’espansione viene definita come la trasformazione di una massa con un aumento di volume e la conseguente relazione geometrica che viene a crearsi tra le molecole.

Il nostro lavoro sull’espansione necessaria si fonda su sperimentazioni chimiche tra ingredienti che miscelati danno vita ad un’ ”effervescenza”.

In seguito, aggiungendone altri, abbiamo cercato di ricreare un impasto con una densità simile a quello del pane.

La procedura prevede che una volta posizionati sul piatto vibrante, tramite la regolazione di intensità delle vibrazioni, questi inizino a miscelarsi tra di loro creando una “schiuma” che si espande sulla superficie: inizia a crearsi un primo composto mediamente omogeneo.

Successivamente, ispirandoci al funzionamento delle macine, abbiamo inserito degli elementi di peso e massa sufficiente grazie ai quali l’impasto raggiunge una consistenza più compatta.

La ricerca è intesa a ricreare un vero e proprio cambio dimensionale della materia attraverso l’espansione volumetrica quale necessaria condizione per ottenere la miscela base di un prodotto.

L’espansione ottenuta con una reazione chimica di elementi naturali diventa quindi la possibilità di osservare e studiare la geometria della materia stessa nelle nuove conformazioni di forma e dimensione che sono essenziali, e generalmente ottenute nella fase di cottura, all’inscindibile relazione d’insieme dei prodotti finiti nel design del cibo in rapporto all’efficienza alimentare.