SEGUICI SUI SOCIAL
CONDIVIDI

Aree degli affari

Aree degli affari

Il significato principale della parola “affare” si sviluppa nel campo economico, dove sta ad indicare un’ operazione che si presenti o si concluda in modo vantaggioso, o meno, per uno, o più partecipanti alla transazione (detta appunto «transazione d’affari»). Chi è impegnato in generiche attività economiche viene designato come “uomo d’affari”. Proprio per il motivo per cui non si è sicuri che l’impresa riesca e vada a buon fine, è molto importante designare attorno all’uomo un ambiente piacevole. “Per noi – spiegano dallo studio alcuni uomini – il linguaggio della progettazione deve essere l’espressione di un dialogo tra le persone, il contesto e la cultura. La qualità finale di un progetto dipende dal livello di qualità cui si riesce a portare questo dialogo”. All’interno delle sedi troviamo anche, oltre agli uffici, i laboratori di ricerca , i data e solution center, anche numerosi spazi di aggregazione – tra cui caffetterie, centri fitness, anfiteatri e bar all’aperto – concepiti per facilitare le relazioni tra dipendenti e collaboratori e le partnership commerciali. Un dialogo favorito sia dalle tecnologie prodotte all’interno dell’azienda che da una concezione architettonica logica e pulita degli spazi e dei volumi, che definisce un progetto sorprendentemente lontano dai classici schemi adottati nelle situazioni lavorative. Ad amalgamare gli spazi contribuiscono anche un attento studio della luce e la scelta di materiali d’eccellenza in grado di soddisfare le esigenze di rispetto ambientale, valorizzando le diverse aree in un continuum stilistico e cromatico.