( ! ) Warning: include_once(C:\wamp\www/wp-content/themes/ceramiche-smart/intpage-menu-.php): failed to open stream: No such file or directory in C:\wamp\www\wp-content\themes\ceramiche-smart-child\single.php on line 8
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0000139360{main}( )..\index.php:0
20.0000141416require( 'C:\wamp\www\wp-blog-header.php' )..\index.php:17
31.296628463880require_once( 'C:\wamp\www\wp-includes\template-loader.php' )..\wp-blog-header.php:16
41.312228499784include( 'C:\wamp\www\wp-content\themes\ceramiche-smart-child\single.php' )..\template-loader.php:74

( ! ) Warning: include_once(): Failed opening 'C:\wamp\www/wp-content/themes/ceramiche-smart/intpage-menu-.php' for inclusion (include_path='.;C:\php\pear') in C:\wamp\www\wp-content\themes\ceramiche-smart-child\single.php on line 8
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0000139360{main}( )..\index.php:0
20.0000141416require( 'C:\wamp\www\wp-blog-header.php' )..\index.php:17
31.296628463880require_once( 'C:\wamp\www\wp-includes\template-loader.php' )..\wp-blog-header.php:16
41.312228499784include( 'C:\wamp\www\wp-content\themes\ceramiche-smart-child\single.php' )..\template-loader.php:74

“La crisi ha favorito l’emergere di soluzioni più ingegnose”

di Alberto Barbieri

Intervista ad Alfonso Samaniego Espejo, architetto e, da luglio 2012, Tesoriere e Vice Presidente del Consiglio Superiore dei Collegi degli Architetti di Spagna.

Alfonso Samaniego Espejo

La ristrutturazione ha sostituito la costruzione?
Come è noto, dal 2007 la nuova costruzione ha subito un netto calo, mantenendosi a livelli molto bassi negli ultimi anni. I dati sulla ristrutturazione indicano che questo tipo d’intervento non è aumentato in modo significativo, ma, semplicemente, calando l’attività generale del settore, ha aumentato il proprio peso percentuale. Tuttavia, non abbiamo dati sulle opere minori, quelle senza autorizzazione, che sono la maggioranza.

Quali sono i principali trend del design spagnolo?
Le tendenze in architettura sono sempre in evoluzione. Ci troviamo in un tempo in cui si sta assumendo la crisi e la necessità di riconvertire e ristrutturare, ma questo fatto in sé non implica un maggiore o minore livello di sperimentazione.
In ogni caso, non vi è dubbio che la mancanza di risorse finanziarie sta favorendo l’emergere di soluzioni più ingegnose, con al tempo stesso un minor grado di eccessi rispetto a quelli del passato. Ci aspettano anni in cui i concetti di ristrutturazione, rigenerazione, sostenibilità, ecc. saranno comuni negli interventi da realizzare.

Quali materiali sono maggiormente richiesti?
Le finiture in ceramica sono i materiali utilizzati più spesso, la loro presenza è una costante nella maggior parte dei cantieri, sia per opere nuove che di ripristino. Tuttavia, altre soluzioni, come le facciate ventilate o pezzi speciali ad alto contenuto tecnologico, vengono utilizzati sempre più diffusamente. Le condizioni in molti dei nostri climi permettono il funzionamento ottimale della ceramica e l’industria è riuscita a innovare ed offrire soluzioni sempre migliori e più sofisticate. La ceramica è stata ed è in questo paese la protagonista principale della costruzione, sia per le parti interne, che per le facciate, siano esse di mattoni faccia-vista o con successivo rivestimento. Come soluzione tradizionale, la ceramica si è adattata alle nuove esigenze tecniche e normative, con anche l’introduzione di nuovi formati più grandi, progressivamente impostisi per i rivestimenti interni.

Quali sono i fattori più importanti per un architetto nel momento in cui sceglie un materiale?
La scelta di un materiale non può essere ridotta ad un singolo fattore e solitamente dipende da una serie di parametri, tra i quali rientrano questioni economiche, funzionali, di qualità, di design…. Il progetto architettonico ha per definizione un carattere integrale che deve soddisfare diverse esigenze.

Quanto è importante la questione ambientale?
Gli aspetti ambientali nell’elaborazione di un progetto hanno un ruolo sempre più importante, non solo perché le normative sono sempre più dirette a migliorare l’efficienza e la sostenibilità del settore, ma anche per l’impegno dei tecnici, i quali hanno compreso che si tratta di un requisito che ogni giorno viene più richiesto dalla società. Prova di ciò è la sempre maggiore presenza nel mercato edilizio di requisiti ed etichette ambientali che conferiscono un valore aggiunto all’architettura.

Gli architetti come entrano in contatto con l’offerta ceramica?
Attualmente sono i fabbricanti di prodotti attraverso i loro siti web, cataloghi e distributori, coloro che forniscono le informazioni commerciali sui prodotti esistenti. Ciò è completato da riviste di settore, che includono articoli tecnici e novità di prodotto, e da pubblicazioni della stessa industria come Hyspalit.
Tuttavia, l’aumento dei requisiti tecnici imposti dalla normativa vigente e dalla stessa innovazione dei prodotti ceramici, che introducono elementi ad alto contenuto tecnologico, rende consigliabile l’attivazione di corsi, workshop tecnici e presentazioni di prodotto con una forte natura professionale, per promuovere la conoscenza concreta di queste caratteristiche.
Inoltre, l’imminente implementazione dei processi BIM (Building Information Modeling) richiederà un aggiornamento degli aiuti che i produttori ceramici dovranno fornire ai tecnici per l’applicazione di questi materiali in progetti di questo tipo.

Back